Legge anticorruzione, norme fiscali, falso in bilancio: il governo della velocità su questi temi raggiunge record straordinari di incapacità di produrre una soluzione”. Così Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, commenta l’operato del governo sui temi della legalità e della lotta all’evasione, durante un convegno organizzato a Firenze da Cgil e Filcams. “Si continua a ragionare della possibile crescita del Pil – dice il segretario a proposito delle ultime dichiarazioni del premier Matteo Renzi – che si accompagna, però, ad un’idea di disoccupazione non in diminuzione”. Poi, in merito agli effetti del Jobs act sulle condizioni lavorative delle donne, afferma: “Nel momento in cui destruttura i diritti fondamentali, il Jobs act ha un effetto moltiplicato sulle donne, che come è noto sono già discriminate”  di Max Brod