E’ stato arrestato all’alba Omar Treviño Morales, alias Z42, leader del cartello narcos messicano dei Los Zetas. L’uomo, secondo quanto riporta il quotidiano Milenio, è finito in manette nel municipio di San Pedro Garza Garcia, nello stato di Nuevo Leon. Los Zetas è considerato uno dei gruppi criminali messicani più potenti e pericolosi ed è stato definito dagli Stati Uniti il cartello più “tecnologicamente avanzato” del Paese.

L’operazione congiunta di polizia federale e dell’esercito è scattata alle 4 del mattino, scrive il quotidiano. ‘Z42’ è diventato capo del cartello a luglio 2013, dopo l’arresto del fratello, e precedente leader, Miguel Angel, alias ‘Z40’. Al momento, non ci sono altre informazioni sul blitz delle forze dell’ordine.