Beppe Grillo mi ha dato ragione, ha sposato la mia linea politica, vorrei le scuse di chi mi ha dato del traditore in questi mesi e mi ha fatto soffrire” dice Luis Alberto Orellana, senatore espulso dal movimento e oggi nel gruppo misto. “Nell’autocritica che esprime nell’intervista al Corriere, il leader continua a esprimere un‘idea padronale del partito: io cambio, io decido, io dialogo ma la partecipazione nel movimento resta una promessa mancata”, aggiunge. “Mi ha dato ragione indirettamente, ma non penso che le scuse arriveranno, sarebbe stato meglio dialogare con il Pd un anno fa quando avevamo potere contrattuale, ma meglio tardi che mai”, conclude Orellana  di Irene Buscemi