L’edizione 2015 del Mobile world congress di Barcellona apre alla grande con la presentazione del nuovo Samsung Galaxy 6 e del S6 Edge. Entrambi dotati di Android 5.0 Lollipop si presentano con un nuovo design in metallo che secondo Samsung è del 50% più resistente rispetto a quello utilizzato dalla maggior parte degli smartphone in circolazione.

Galaxy 6 è dotato di uno schermo flat  S6 Quad HdD da 5.1 pollici, mentre il S6 Edge prevede due profili curvi e display Super Amoled con densità pari a 577 pixel per pollice, superiore del 77% rispetto al Galaxy S5 e l’11% in più del Galaxy Note 4. Grazie all’utilizzo del processore a 64 bit migliorano anche le performance che con un ridotto consumo energetico salgono del 20%.

I due modelli offrono una velocità di ricarica che permette in dieci minuti di guadagnare quattro ore di utilizzo. Le misure sono di 143,4×70,5×6,8mm per 138 grammi per l’S6, 142,1×70,1×7,0mm per 132 grammi per la variante Edge. Uguale lo storage: 32, 64 o 128Gb.

Disponibili dal 10 aprile, potranno essere prenotati già dalla metà di marzo in cinque colori: bianco perla, nero zaffiro e oro platino per entrambi, mentre il blu topazio è riservato al Galaxy S6 e il verde smeraldo al Galaxy S6 Edge.
I prezzi del Galaxy 6 prevedono 739 euro per il 32Gb, 839 euro per il 64 e 939 euro per il modello con 128 gb di memoria. Per l’Edge il prezzo di partenza potrebbe essere di 839 per arrivare a oltre mille euro del modello con 128 Gb.

Microsoft ha presentato invece il Lumia 640 e 640 Xl (il primo disponibile in aprile e il secondo in marzo) dotati di Windows 8.1 che sarà poi aggiornato a Windows 10. Display da 5 pollici, processore quad-core Qualcomm Snapdragon 400 a 1.2 GHz, 1Gb di Ram, 8Gb di memoria interna sono alcune delle caratteristiche dello smartphone di Microsoft che si presenta con un prezzo di 139 euro per il modello 3G e 159 per quello Lte. Nella versione Xl il display è di 7,7 pollici e il prezzo sale a 189 euro per il 3G e 219 per la versione Lte. Entrambi i modelli possiedono la funzione Led Flash con la fotocamera frontale per le chiamate via Skype.

Xperia M4 Aqua e Z4 tablet sono invece le novità di Sony mobile. M4 si caratterizza per le fotocamere. La posteriore da 13Mp è dotata di una tecnologia per le macchine fotografiche compatte, mentre la funzione intelligente Superior Auto semplifica le interazioni, rilevando automaticamente fino a 52 diverse tipologie di scenario. La frontale da 5 Mp possiede invece un obiettivo grandangolare con un campo visivo di 88° per selfie che non escludano nessuno. Inoltre, con il Portrait Retouch è possibile aggiungere ritocchi finali.

Il tablet di Sony offre invece un display 2k da 10,1 pollici, una batteria che permette 17 ore di riproduzione video, 389 grammi di peso per la versione wi-fi e poco di più per la Lte e la possibilità continuare a giocare con i videogame della Ps4 da qualunque punto della casa con il PS4 Remote Play. Basta connettere il tablet alla console attraverso il wi-fi di casa e si inizia a giocare.