È salito a tre morti il bilancio dell’attentato che ha colpito una manifestazione per la pace a Kharkiv, città dell’est dell’Ucraina a 200 chilometri dalla zona dei combattimenti tra separatisti ed esercito. Si stava  celebrando il primo anniversario dalla caduta del regime di Viktor Yanukovich. Secondo alcuni testimoni l’esplosione è stata causata da un ordigno artigianale lanciato sulla folla da un’automobile di passaggio. La polizia ha fermato alcuni sospetti