Insegnanti precari contestano il premier Matteo Renzi interrompendo più volte il suo intervento durante l’iniziativa ‘La Scuola che cambia, cambia l’Italia‘ che si è svolta a Roma. Non appena il premier prende la parola per il discorso di chiusura, dal fondo della sala un gruppo di docenti urla: “Fateci parlare, parlate con gli insegnanti. Basta demagogia“. Subito Renzi ribatte: “Lo stiamo facendo da sei mesi, poi magari ci prendiamo anche un caffè”.  A rispondergli è un altr docente precario: “Sono un iscritto al Pd e volevamo la parola per dire la nostra per migliorare la riforma“. “Chi ha idee, le tiri fuori”, risponde Renzi che riprende il suo discorso dopo l’allontanamento dei contestatori e aggiunge: “Chi viene qui per fare pagliacciate per uno spazio in televisione, lo spazio glielo diamo tranquillamente, ma noi stiamo facendo un’altra cosa”   di Annalisa Ausilio