È stato un anno devastante: tante aziende hanno chiuso, c’è stato l’aumento delle tasse nonostante i tanti proclami e il finto sostegno al reddito con gli 80 euro che è stata pura campagna elettorale”. Laura Castelli, deputata del M5S, commenta così il primo anno del governo Renzi durante la due giorni di incontri tra Messina e Catania per promuovere la campagna di raccolta firme del M5S per il referendum sull’euro. “Questo – aggiunge la senatrie M5s Nunzia Catalfo – è un governo che non ha una visione lungimirante di quello che dovrebbe essere l’Italia del futuro. La legge anticorruzione tanto decantata è ancora bloccata, non si fa una vera lotta all’evasione fiscale, non si agevolano le piccole e medie imprese non c’è un reddito di cittadinanza”  di Saul Caia