Accolto sulle note dell’inno di Forza Italia, l’europarlamentare dissidente Raffaele Fitto lancia all’Auditorium Massimo di Roma la kermesse ‘Ricostruttoriche inaugura ufficialmente la sua corrente interna al partito. “Non siamo qui – dice rivolgendosi ai suoi compagni di partito vicini a Berlusconi che lo considerano un nemico – per distruggere Forza Italia che è il nostro partito. La discesa in campo di Berlusconi e le sue vittorie sono per noi fondamentali, ma c’è una differenza fondamentale fra fedeltà e lealtà“. Fra gli applausi, invia un messaggio all’ex Cavaliere: “Non possiamo lasciare il centrodestra a Salvini e andare verso l’autodistruzione del nostro partito”  di Annalisa Ausilio