Caltagirone Editore gestirà la pubblicità delle edizioni locali dei quotidiani Rcs, Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport. La Piemme, concessionaria del gruppo di cui fanno già parte Il Messaggero e Il Mattino, si occuperà della raccolta pubblicitaria della società del Corsera per il Lazio, il Veneto, il Friuli Venezia Giulia, la Campania e la Calabria, sia per quanto riguarda i giornali cartacei, sia per quelli on line. L’accordo, che sarà valido dal primo marzo, è stato annunciato in un comunicato ufficiale di Piemme.

Il gruppo editoriale di Francesco Gaetano Caltagirone, che controlla tra gli altri Il GazzettinoIl Nuovo Quotidiano di Puglia, Il Corriere Adriatico e Leggo, gestirà così la raccolta pubblicitaria di un bacino complessivo di circa 963mila lettori (secondo i dati Audipress del 2014), per una diffusione totale di 126.879 copie (stando agli ultimi dati ADS), tra chi legge la Gazzetta dello Sport e chi le edizioni locali del Corriere.

“L’accordo di oggi – ha commentato l’amministratore delegato di Piemme, Franco Cisco – conferma che, in un mercato che sta vivendo una fase di consolidamento, la concessionaria di pubblicità del Gruppo Caltagirone Editore è in grado di fornire una piattaforma commerciale fortemente competitiva, tanto sul piano nazionale quanto e soprattutto su quello locale, sviluppando efficaci progetti di comunicazione tanto sulla stampa che sul web”.

Soddisfatto anche Raimondo Zanaboni, direttore generale Communication Solutions di Rcs MediaGroup, secondo cui l’intesa “consente alla nostra concessionaria di proseguire il proprio consolidamento sulla raccolta pubblicitaria nazionale stampa e web sia per le testate Rcs che per altri primari editori italiani, nonché – ha aggiunto – di confermare la propria leadership, ottimizzando le strutture commerciali sul territorio, pur mantenendo al tempo stesso una presenza diretta a Milano e Bari“.