Dopo la bufera alzata dalla telefonata tra Claudio Lotito e Pino Iodice, torna a parlare il campo nel weekend che precede il ritorno delle competizioni internazionali. Giornata interlocutoria che accorcia la distanza dal faccia a faccia tra Juventus e Roma. Entrambe infatti contano di mettersi alle spalle la domenica senza troppi affanni. I bianconeri (assente Tevez, squalificato) sono impegnati sul campo del Cesena (penultimo) nel posticipo, mentre Garcia accoglie all’Olimpico il derelitto Parma. Sconsigliati scivoloni. Sabato sera tocca invece al Napoli sul campo del Palermo: squadre vivaci e in forma, anche se i rosanero dovranno cancellare il 3-0 incassato a San Siro dall’Inter e la polemica Zamparini-Dybala. Apre (sabato alle 18) la Fiorentina a Reggio Emilia contro il Sassuolo. Mentre domenica pomeriggio tocca alle milanesi: il Milan a mezzogiorno ospita l’Empoli, due ore dopo tocca all’Inter cercare un po’ di continuità di risultati a Bergamo. L’Atalanta è avversario tradizionalmente ostile. Torino, Genoa e Sampdoria proveranno ad alimentare il sogno europeo contro Cagliari, Verona e Chievo. Non saranno concessi passi falsi alla Lazio, impegnata a Udine.

SASSUOLO-FIORENTINA (14/2 ore 18)
Sassuolo: Consigli, Gazzola-Cannavaro-Acerbi- Longhi, Biondini-Magnanelli-Brighi, Berardi-Zaza-Sansone (all. Di Francesco).

•Rientra tutto il tridente titolare dopo l’assenza di domenica scorsa a causa della squalifica. Fuori per la sfida con i vola sia Taider (giudice sportivo) che Peluso, alle prese con un problema alla caviglia.

Indisponibili: Pegolo, Terranova, Vrsaljko, Peluso
Squalificati: Taider

Fiorentina: Tatarusanu, Tomovic-Rodriguez-Savic-Marcos Alonso, Fernandez-Pizarro-Borja Valero, Diamanti-Babacar-Salah (all. Montella)

•Montella ha un occhio rivolto al match di Europa League, per questo potrebbe esserci sorprese nell’undici anti-Sassuolo. In difesa rientra Rodriguez, mentre in attacco potrebbe essere schierato un tridente inedito i nuovi acquisti Salah e Diamanti alle spalle di Babacar.

Indisponibili: Lupatelli, Bernardeschi, Rossi
Squalificati: nessuno

PALERMO-NAPOLI (14/2 ore 20.45) 

Palermo: Sorrentino, Andelkovic-Terzi-Daprelà, Rispoli-Rigoni-Barreto-Jajalo- Lazaar, Vazquez-Dybala (all. Iachini)

•Rientra Andelkovic in difesa ma è squalificato Gonzalez. Ci saranno quindi Terzi e Daprelà. A centrocampo crescono le quotazioni di Rispoli sulla fascia destra al posto di Morganella, mentre si va verso la conferma di Jajalo. In attacco inamovibile coppia Vazquez-Dybala.

Indisponibili: Maresca, Vitiello
Squalificati: Gonzalez

Napoli: Rafael Cabral, Maggio-Albiol-Koulibaly- Strinic, Gargano-David Lopez, Callejon-Hamsik-Gabbiadini, Higuain (all. Benitez)

•Turnover spinto in vista dell’impegno europeo e Mertens squalificato. La formazione del Napoli è ancora un enigma. Incertezze soprattutto in difesa a destra (Strinic o Ghoulam), per il posto accanto a David Lopez (Gargano o Jorginho) e per il ruolo di prima punta con Higuain che potrebbe essere risparmiato: al suo posto Zapata. Ballottaggio anche tra Gabbiadini (favorito) e De Guzman per l’ultimo posto del tridente alle spalle della punta.

Indisponibili: Zuniga, Mesto, Michu, Insigne
Squalificati: Mertens

MILAN-EMPOLI (15/2 ore 12.30)

Milan: Diego Lopez, Zaccardo-Rami-Paletta- Antonelli, Cerci-Poli-De Jong-Bonaventura, Menez-Destro (all. Inzaghi)

•Inzaghi pensa al 4-4-2 con Cerci e Bonaventura larghi sulle fasce e Menez-Destro coppia d’attacco. In mediana si accomoderà Poli e De Jong, se recupera. Nella linea difensiva potrebbe rivedersi Zaccardo terzino.

Indisponibili: Zapata, Abata, De Sciglio, Montolivo, El Shaarawy
Squalificati: Mesto

Empoli: Sepe, Hysaj-Rugani-Tonelli-Mario Rui, Vecino-Valdifiori-Croce, Verdi, Pucciarelli-Maccarone (all. Sarri)

•A San Siro Sarri non avrà sicuramente a disposizione l’ex Saponara, alle prese con la varicella. Dietro Pucciarelli e Maccarone si accomoderà quindi Verdi. Per il resto formazione tipo con il solo dubbio Vecino-Signorelli a centrocampo.

Indisponibili: Guarente, Saponara
Squalificati: nessuno

ATALANTA-INTER (15/2 ore 15)

Atalanta: Sportiello, Benalouane-Biava-Stendardo- Masiello, Zappacosta-Cigarini-Carmona- Papu Gomez, Pinilla-Moralez (all. Colantuono)

•Pinilla sorpassa Denis nelle gerarchie di Colantuono e al suo fianco si vedrà Moralez con il Papu Gomez in fascia. Dietro Biava centrale con Stendardo e Masiello largo.

Indisponibili: Estigarribia, Dramè, Cherubin, Raimondi
Squalificati: nessuno

Inter: Handanovic, Campagnaro-Ranocchia-Juan Jesus-Santon, Guarin-Medel-Brozovic, Shaqiri, Podolski-Icardi (all. Mancini)

•Dopo la convincente prestazione contro il Palermo, Mancini va verso una squadra fondamentalmente confermata in blocco. L’unico cambio ‘voluto’ dovrebbe essere Podolski come partner d’attacco di Icardi. Scelta obbligata dietro invece con uno tra Dodò e Campagnaro schierato terzino al posto dell’infortunato Nagatomo.

Indisponibili: Jonathan, D’Ambrosio, Nagatomo, Andreolli
Squalificati: nessuno

GENOA-VERONA (15/2 ore 15)

Genoa: Perin, Roncaglia-Burdisso-De Maio, Edenilson-Bertolacci-Kucka- Bergdich, Iago Falque-Niang-Perotti (all. Gasperini)

Borriello non è ancora al top e quindi Gasperini va verso la conferma del tridente guidato da Niang. Dubbio a centrocampo: uno tra Bergdich e Kucka potrebbe fare spazio a Rincon, mentre è certo l’impiego di Edenilson.

Indisponibili: Marchese, Tino Costa
Squalificati: nessuno

Verona: Benussi, Pisano-Moras-Marquez-Brivio, Greco-Tachtsidis-Halfredsson, Juanito Gomez-Toni-Christodoulopoulos (all. Mandorlini)

•Mandorlini va verso il varo del 4-3-3 con Christodoulopoulos e Juanito Gomez a supporto di Toni. Dietro probabile impiego per Pisano mentre è in dubbio Marquez. Tra i pali Benussi: Rafael ha ancora un problema alla spalla.

Indisponibili: Rodriguez, Sala
Squalificati: nessuno

ROMA-PARMA (15/2 ore 15)

Roma: De Sanctis, Maicon-Yanga Mbiwa-Manolas-Torosidis, Nainggolan-De Rossi-Pjanic, Florenzi-Ljajic-Gervinho (all. Garcia)

Indisponibili: Balzaretti, Castan, Ibarbo, Iturbe, Strootman
Squalificati: Holebas

Parma: Mirante, Cassani-Santacroce-Lucarelli- Feddal, Nocerino-Mariga-Mauri J., Rodriguez C.-Palladino-Varela (all. Donadoni)

•Trasferta da mission impossible per i ragazzi di Donadoni, in difficoltà tecnica e societaria. Non ci sarà Galloppa, squalificato, mentre sono rientrati in gruppo Costa, Coda e Ghezzal. Probabile 4-3-3 per i ducali con il dubbio Feddal-Costa.

Indisponibili: Jorquera, Lila, Mendes, Haraslin, Gobbi, Biabiany

TORINO-CAGLIARI (15/2 ore 15)

Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Bruno Peres-Benassi-Gazzi-Farnerud- Darmian, Martinez-Quagliarella (all. Ventura)

•Maxi Lopez è tornato ad allenarsi regolarmente ma sono minime le chance di partire titolare, soprattutto dopo l’ottima prova di Martinez. Cambio invece a centrocampo con Gazzi che si prende il posto di Vives. Farnerud potrebbe riposare (Gonzalez al suo posto).

Indisponibili: nessuno
Squalificati: nessuno

Cagliari: Brkic, Gonzalez Ale.-Rossettini-Capuano- Avelar, Donsah-Crisetig-Dessena, Ekdal-Joao Pedro-Cop (all. Zola)

•Zola dovrebbe far partire dalla panchina M’Poku preferendogli Donsah. Conferme per Ekdal e Joao Pedro alle spalle di Cop, favorito su Sau e Longo nel ruolo di prima punta. Continuano ad allenarsi a parte Balzano e Pisano.

Indisponibili: Balzano
Squalificati: nessuno

UDINESE-LAZIO (15/2 ore 15)

Udinese: Karnezis, Heurtaux-Danilo-Piris, Widmer-Guilherme-Allan-Badu- Gabriel Silva, Thereau-Di Natale (all. Stramaccioni)

•Squalificati Pasquale e Konè, Stramaccioni ritrova Gabriel Silva in fascia e Di Natale in attacco. Dubbio per il partner della punta: Thereau è favorito ma Bruno Fernandes è un’alternativa. Ballottaggio anche tra Badu e Pinzi in mediana.

Indisponibili: Zapata A., Geijo, Domizzi, Lucas Evangelista
Squalificati: Pasquale, Kone

 

Lazio: Berisha, Basta-De Vrij-Mauricio-Radu, Parolo-Biglia-Cataldi, Candreva-Klose-Felipe Anderson (all. Pioli)

•Pioli deve rinunciare a Marchetti e Mauri, entrambi squalificati. Berisha tra i pali e Felipe Anderson nel tridente offensivo sono i sostituti. Per il resto, solo conferme rispetto alla sfida di lunedì contro il Genoa con il solo dubbio De Vrij, acciaccato, che potrebbe essere sostituito da Cavanda.

Indisponibili: Ciani, Gentiletti, Pereirinha, Lulic, Djordjevic
Squalificati: Marchetti, Cana, Mauri

 

CHIEVO-SAMPDORIA (15/2 ORE 18) 

Chievo: Bizzarri, Frey-Dainelli-Gamberini- Zukanovic, Schelotto-Izco-Cofie-Hetemaj, Paloschi-Pellissier (all. Maran)

•Maran con la rosa al completo ad eccezione di Radovanovic, squalificato. Ci saranno dal primo minuto Cofie e probabilmente Paloschi e Pellissier, anche se spingono Botta e Meggiorini e alla fine uno dei due potrebbe spuntarla. Gamberini favorito in difesa su Dainelli.

Indisponibili: nessuno
Squalificati: Radovanovic

 

Sampdoria: Viviano, Wszolek-Silvestre-Romagnoli- Mesbah, Acquah-Palombo-Duncan, Soriano, Bergessio-Eto’o (all. Mihajlovic)

•Difesa tutta da costruire per Mihajlovic, che rinuncia a Munoz per infortunio e sembra intenzionato a lanciare sulle fasce Mesbah e Wszolek. In mediana si potrebbe vedere il neo acquisto Acquah, mentre in attacco è squalificato Okaka. Al suo posto è ballottaggio Eto’o-Eder, certo del posto sembra essere Bergessio.

Indisponibili: Cacciatore, Rizzo, Munoz, Romero, De Vitis
Squalificati: Okaka

 

CESENA-JUVENTUS (15/2 ore 20.45) 

Cesena: Leali, Perico-Capelli-Lucchini- Magnusson, Giorgi-De Feudis-Zè Eduardo, Brienza, Defrel-Djiuric (all. Di Carlo)

•L’ultimo arrivato Mudingayi potrebbe subito finire titolare al posto di Zè Eduardo, mentre Renzetti è alle prese con una distorsione alla caviglia e in difesa si rivedrà Lucchini al posto di Krajnc. Conferme nel tridente offensivo.

Indisponibili: Tabanelli, Cazzola, Valzania, Cascione, Pulzetti, Marilungo

 

Juventus: Buffon, Lichtsteiner-Bonucci- Chiellini-Evra, Pogba-Pirlo-Marchisio, Vidal, Llorente-Morata (all. Allegri)

•Out Carlitos Tevez per squalifica, spazio a Llorente e Morata con Coman possibile sorpresa. A centrocampo dubbi per l’utilizzo di Pogba e Pirlo, che potrebbe rifiatare lasciando il posto a Pereyra e Sturaro. In difesa torna Lichtsteiner e si rivede Barzagli che potrebbe anche avere una chance da titolare.

Indisponibili: Romulo,Caceres, Asamoah, Matri
Squalificati: Tevez