“Ho apprezzato molto la disponibilità di Andrea Cozzolino a spostare la competizione all’8 marzo. Lo considero un elemento che garantisce tutti anche sul piano della trasparenza e che permetterebbe di sviluppare una vera campagna elettorale”. Così Gennaro Migliore, deputato del Pd che si è aggiunto nelle ultime settimane alla corsa per le primarie del centrosinistra in Campania, commenta l’ennesimo slittamento dell’evento a cui prendono parte anche Nello di Nardo  (Idv), Marco Di Lello (Psi) e Vincenzo De Luca (Pd). Dopo le polemiche interne al Pd campano che ha, infatti, già rinviato le primarie tre volte, è probabile che venga quindi annullata anche la data del 22 febbraio. Migliore, che si è presentato nella sua prima uscita pubblica alla stampa in piazza Sanità, a Napoli, arrivando a bordo di un minivan, ha inoltre detto: “Non mi sono autocandidato, ho risposto a una richiesta con un larghissimo sostegno all’interno del partito”   di Fabio Capasso