/ /

Toyota Aygo, ora arriva la “x-wave” con il tetto di tela scorrevole

di | 10 febbraio 2015
Toyota Aygo, ora arriva la “x-wave” con il tetto di tela scorrevole
Foto del giorno

All'inizio, la Toyota aveva preferito non offrire sulla sua Aygo il tetto apribile già disponibile sulle “sorelline” Peugeot 108 e Citroën C1. Adesso, invece, la casa giapponese ha annunciato il nuovo allestimento denominato "x-wave" con tetto di tela nera apribile elettricamente, cerchi di lega da 15”, fari fendinebbia, interni in pelle e tessuto. La Aygo x-wave costa 14.050 euro, “1.450 in più rispetto alla versione x-play, ma a fronte di un valore commerciale complessivo di circa 2.000 euro”, dice la casa, dicendo che “la concorrenza già solo per il tetto apribile chiede 1.000 euro”. La piccola guerra interna fra i tre modelli, che sono prodotti sulla stessa base meccanica e con gli stessi motori nello stabilimento ceco di Kolìn, sembra vedere vittoriosa la Aygo: “Nel totale vendite di Aygo e delle cugine francesi”, dice la Toyota, “l'Aygo è stata scelta da più della metà dei clienti a partire dal lancio”.

Guida autonoma, il Regno Unito dà il via libera alla sperimentazione su strada

»
Articolo Successivo

Golf, Fiesta, Clio le auto più vendute in Europa nel 2014. Ecco la “top 30”

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×