Sciopero dei treni in programma dalle ore 21 di sabato 7 febbraio alle 21 di domenica 8. L’agitazione di 24 ore è stata indetta su scala nazionale dall’Usb-Lavoro Privato e interesserà il personale di Trenitalia, Ntv Italo e Trenord con le seguenti modalità:

Trenord
Il servizio potrà subire variazioni e cancellazioni su tutta la rete (compresi il Malpensa Express, il collegamento Malpensa Aeroporto-Bellinzona e i treni a lunga percorrenza di Trenord). Nelle giornate festive non sono previste fasce di garanzia. Garantiti i treni in corso di viaggio o con partenza prevista prima delle ore 21 e arrivo a destinazione finale entro le 22 di sabato 7 febbraio.

Trenitalia
Circoleranno regolarmente le Frecce e sarà garantito il collegamento tra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino con il “Leonardo Express”, così come i convogli elencati nell’apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero. Alcuni treni Intercity che non rientrano tra quelli “garantiti” e alcuni convogli regionali potranno invece essere cancellati o limitati nel percorso. Per quanto riguarda i treni locali, la domenica non sono garantiti i servizi essenziali.