Appena due anni fa un gol annullato a Muntari scatenò polemiche enormi perché quella partita pesava sulla corsa scudetto. Sembra passata una vita, era il 2012. Oggi il Milan è a 21 punti di distanza dalla Juventus, prima in classifica. E quel Massimiliano Allegri che guidava i rossoneri ha fatto le valigie in direzione Torino. Resta una grande classica della Serie A ma il peso specifico del testa a testa di sabato sera si è sgonfiato.

Il gennaio nero della squadra di Pippo Inzaghi ha fatto precipitare il Milan, che allo Stadium arriva con una nutrita pattuglia di nuovi acquisti subito gettati nella mischia ma senza il ‘principe’ del mercato invernale, Mattia Destro.

E’ comunque un’insidia per la Juve che non può sedersi se vuole tenere a distanza la Roma, in crisi di risultati e d’identità oltre che sfortunata (k.o. i due innesti Ibarbo e Doumbia). Guardano alla cima, i giallorossi, ma non possono più ignorare il Napoli: la squadra di Benitez ha il miglior rendimento del 2015 e un impegno ‘morbido’ in casa contro l’Udinese, zoppicante lontano dal Friuli e priva di Di Natale. Al San Paolo è caduta l’Inter in Coppa Italia, una scivolata pesante e il frizzante Palermo davanti.

La coppia Vazquez-Dybala è pronta a far male alla tenera difesa nerazzurra, principale imputata del tunnel sempre più buio in cui si è infilata la squadra di Mancini. Apre Verona-Torino (sabato, ore 18), chiude Lazio-Genoa lunedì. Domenica alle 15 occhi puntati su Marassi dove la Sampdoria attende il Sassuolo ‘spuntato’ (assente tutto il tridente titolare).

VERONA-TORINO (7/2 ore 18)

Verona: Benussi, Greco-Martic-Marquez-Moras-Brivio, Tachtsidis-J. Gomez-Hallfredsson, Toni-Saviola (all. Mandorlini)

•Torna l’islandese Hallfredsson e dovrebbe essere schierato dal primo minuto, out invece Obbadi e Sala. Accanto a Toni in attacco ci sarà Saviola se Mandorlini opterà per il 5-3-2 visto domenica scorsa. In panchina il nuovo arrivato Fernardinho.

Indisponibili: Rodriguez Gu., Sala, Obbadi
Squalificati: nessuno

Torino: Padelli, Maksimovic-Glik-Moretti, Bruno Peres-Benassi-Vives-Farnerud- Darmian, Martinez-Quagliarella (all. Ventura)

•Ventura non avrà a disposizione Maxi Lopez, colpito dall’influenza, e Gazzi (squalificato) ma recupera Maksimovic. Accanto a Quagliarella sarà quindi impiegato Martinez.

Indisponibili: Maxi Lopez
Squalificati: Gazzi

JUVENTUS-MILAN (7/2 ore 20.45)

Juventus: Buffon, Padoin-Bonucci-Chiellini-Evra, Pogba-Pirlo-Marchisio, Vidal, Tevez-Morata (all. Allegri)

•Vidal torna dietro le punte dopo l’infortunio al ginocchio e titolari dovrebbero partire anche Marchisio e Padoin, che sostituirà Lichtsteiner. Caceres solo in panchina mentre potrebbe farcela Evra. Ballottaggio in avanti tra Morata e Llorente, favorito il primo.

Indisponibili: Asamoah, Romulo, Matri
Squalificati: Lichtsteiner

Milan: Diego Lopez, Rami-Paletta-Alex-Antonelli, Poli-Essien-Muntari, Honda-Menez-Bonaventura (all. Inzaghi)

•Inzaghi sembra intenzionato a rischiare Paletta e Antonelli dall’inizio, verso la panchina quindi Zaccardo: al suo posto sulla destra è probabile l’impiego di Rami. Tanti dubbi a centrocampo e in attacco, con il ballotaggio Honda-Cerci e uno tra Muntari ed Essien out se Bonaventura scalerà in mediana.

Indisponibili: De Sciglio, Zapata, Montolivo, Bonera, De Jong, Abate
Squalificati: Mexes, Destro

FIORENTINA-ATALANTA (8/2 ore 12.30)

Fiorentina: Tatarusanu, Tomovic-Savic-Basanta-Pasqual, Fernandez-Pizarro-Borja Valero, Diamanti-Salah, Gomez (all. Montella)

•Montella può contare su Pizarro e Savic che rientrano dalle squalifiche, mentre andrà in panchina Rodriguez. È probabile che venga ridisegnata la formazione per far spazio al nuovo acquisto Salah fin dal primo minuto: 4-3-2-1 con l’egiziano e Diamanti alle spalle di Gomez. Il sacrificato sarebbe Joaquin, mentre Pasqual scalerebbe terzino.

Indisponibili: Rossi, Bernardeschi, Aquilani
Squalificati: nessuno

Atalanta: Sportiello, Zappacosta-Benalouane-Stendardo-Del Grosso, Emanuelson-Cigarini-Carmona-Moralez, Gomez-Denis (all. Colantuono)

•Da valutare le condizioni di Pinilla: se ce la fa, sarà titolare con Denis. È certa la presenza di Emanuelson a centrocampo con Zappacosta che retrocede sulla linea difensiva con Stendardo, Del Grosso e Benalouane preferito a Biava.

Indisponibili: Estigarribia, Raimondi, Dramè, Cherubin
Squalificati: nessuno

CAGLIARI-ROMA (8/2 ore 15)

Cagliari: Brkic, Gonzalez-Rossettini-Capuano-Avelar, Donsah-Crisetig-Dessena, Ekdal-Joao Pedro, Longo (all. Zola)

•Longo unica punta (out Sau, influenzato) con Ekdal e Joa Pedro leggermente arretrati. Pisano e Balzano recuperano ma partono dalla panchina, mentre a centrocampo è probabile la conferma di Donsah con Crisetig e Dessena.

Indisponibili: Balzano, Sau
Squalificati: nessuno

Roma: De Sanctis, Torosidis-Yanga Mbiwa-Astori-Holebas, Nainggolan-Keita-Paredes, Pjanic-Totti-Ljajic (all. Garcia)

•Garcia deve rinunciare a Manolas e Florenzi, così come ai nuovi arrivi Doumbia e Ibarbo. Probabile riposo anche per Maicon, sostituito con Torosidis. In attacco con Ljajic e Totti ci sarà Pjanic.

Indisponibili: Balzaretti, Castan, De Rossi, Strootman, Iturbe, Doumbia, Ibarbo, Balzaretti
Squalificati: Manolas, Florenzi

EMPOLI-CESENA (8/2 ore 15)

Empoli: Sepe, Hysaj-Rugani-Tonelli-Mario Rui, Zielinski-Valdifiori-Vecino, Verdi, Pucciarelli-Maccarone (all. Sarri)

•Zielinski in mediana e Verdi alle spalle del duo Pucciarelli-Maccarone sono i prescelti di Sarri per sostituire Croce e Saponara, entrambi squalificati. Le alternative al polacco sono Brillante e Signorelli. Non sono al meglio anche Vecino e Tonelli.

Indisponibili: Guarente
Squalificati: Saponara, Croce

Cesena: Leali, Perico-Capelli-Krajnc- Renzetti, Giorgi-De Feudis-Pulzetti, Brienza, Defrel-Djuric (all. Di Carlo)

•Un dubbio in difesa e uno a centrocampo per Di Carlo: Capelli e De Feudis sono favoriti su Lucchini e Cascione ma la partita non è chiusa. Confermato Brienza dietro le punte che saranno Defrel e Djuric.

Indisponibili: Marilungo, Tabanelli, Valzania, Succi
Squalificati: nessuno

NAPOLI-UDINESE (8/2 ore 15)

Napoli: Rafael, Maggio-Albiol-Koulibaly- Ghoulam, Gargano-Inler, Callejon-Hamsik-Gabbiadini, Higuain (all. Benitez)

Ghoulam in difesa e Zapata in attacco possibili outsider della domenica. È più difficile per l’attaccante, dopo l’ennesima prestazione positiva di Higuain. Confermato Gabbiadini, match winner domenica scorsa, accanto a Callejon e Hamsik.

Indisponibili: Zuniga, Insigne, Mesto, Michu
Squalificati: nessuno

Udinese: Karnezis, Heurtaux-Danilo-Piris-Widmer, Guilherme-Allan-Hallberg-Gabriel Silva, Bruno Fernandes, Thereau (all. Stramaccioni)

•Stramaccioni fa la conta degli assenti tra squalifiche, infortuni e impegni internazionali. E deve rivedere anche l’attacco perché Di Natale è stato fermato dal giudice sportivo. Sarà Thereau a giocare prima punta con Bruno Fernandes alle spalle. A centrocampo avrà un’occasione Hallberg se Pinzi non recupera. Ballottaggio Garbiel Silva-Pasquale.

Indisponibili: Badu, Zapata, Geijo, Domizzi, Lucas Evangelista, Zapata A.
Squalificati: Kone, Di Natale

PARMA-CHIEVO (8/2 ore 15) *

Parma: Mirante, Cassani-Santacroce-Lucarelli-Gobbi, Nocerino-Lodi-Mauri J., Rodriguez-Palladino-Varela (all. Donadoni)

Nella baraonda societaria, Donadoni prova a tenere la barra dritta e ripropone il tridente che non ha sfigurato a San Siro, anche se Belfodil scalpita per sostituire Palladino. A centrocampo probabile che una maglia venga assegnata a Lodi, mentre dietro è probabile che uno tra Gobbi e Costa resti fuori.

Indisponibili: Biabiany, Coda, Ghezzal, Jorquera, Lila, Mendes, Haraslin
Squalificati: nessuno

Chievo: Bizzarri, Gamberini-Dainelli-Cesar-Zukanovic, Schelotto-Izco-Radovanovic-Hetemaj, Paloschi-Pellissier (all. Maran)

•Dainelli rilanciato, mentre Frey andrà in panchina. Maran ha la rosa al completo ma i nuovi acquisti partiranno dalla panchina. Tandem d’attacco composto da Paloschi e Pellissier, mentre a centrocampo uno tra Schelotto e Birsa andrà in panchina.

Indisponibili: nessuno
Squalificati: nessuno

SAMPDORIA-SASSUOLO (8/2 ore 15)

Sampdoria: Viviano, De Silvestri-Munoz-Romagnoli- Regini, Obiang-Palombo-Duncan, Soriano, Okaka-Eder (all. Mihajlovic)

•Subito in campo il neoacquisto Munoz che sostituirà Silvestre, squalificato. Chance anche per Duncan e Okaka nel 4-3-1-2 con Bergessio escluso al pari di Eto’o. Dietro le punte ci sarà Soriano.

Indisponibili: De Vitis, Cacciatore, Rizzo, Acquah, Romero, Muriel
Squalificati:  Silvestre

Sassuolo: Consigli, Vrsaljko-Cannavaro-Acerbi-Longhi, Biondini-Magnanelli-Taider, Lazarevic-Floccari-Floro Flores (all. Di Francesco)

•Assente il tridente titolare: Zaza, Berardi e Sansone sono tutti squalificati. Scelte obbligate quindi con Lazarevic in attacco e  il rientrante Taider a centrocampo al posto di Missiroli, che ha dato forfait. Consueto ballottaggio Biondini-Brighi, con il primo favorito. Mentre in difesa Acerbi approfitta dell’infortunio di Terranova per rilanciarsi.

Indisponibili: Pegolo, Terranova, Missiroli
Squalificati: Zaza, Berardi, Sansone

INTER-PALERMO (8/2 ore 20.45)

Inter: Handanovic, Nagatomo-Ranocchia-Juan Jesus-Santon, Kovacic-Medel-Brozovic, Shaqiri-Icardi-Puscas (all. Mancini)

•Ennesima da titolare nonostante i problemi fisici per Ranocchia. Rientra Juan Jesus ma non ce la fa Vidic. Ancora cambi sulle fasce, che saranno presidiate da Nagatomo e dal rientrante Santon. Dubbi a centrocampo ma Brozovic dovrebbe guadagnarsi un posto accanto a Medel e Kovacic. In avanti accanto a Icardi potrebbero esserci Shaqiri e a sorpresa Puscas, con Podolski in panca.

Indisponibili: D’Ambrosio, Andreolli, Jonathan
Squalificati: Donkor

Palermo: Sorrentino, Ortiz-Gonzalez-Terzi, Morganella-Rigoni-Barreto-Jajalo-Lazaar, Vazquez-Dybala (all. Iachini)

•Subito in campo Ortiz e ‘ripescato’ anche Terzi per far fronte alle assenze di Vitiello e Andelkovic. In mediana non è ancora certo del posto Jajalo: Bolzoni spinge.

Indisponibili: Vitiello, Maresca
Squalificati: Andelkovic

LAZIO-GENOA (9/2 ore 20.45)

Lazio: Marchetti, Basta-De Vrij-Mauricio-Radu, Parolo-Biglia-Cataldi, Candreva-Klose-Felipe Anderson (all. Pioli)

•Biglia, Radu, De Vrij e forse Felipe Anderson. Pioli ritrova tanti uomini ma il brasiliano andrà solo in panchina e rischia anche il rumeno a causa dell’influenza. Consueto tridente offensivo con Candreva e Mauri ai lati di Klose.

Indisponibili: Gentiletti, Ciani, Pereirinha, Lulic, Djordjevic
Squalificati: nessuno

Genoa: Perin, Roncaglia-Izzo-De Maio-Edenilson, Bertolacci-Rincon-Kucka, Iago Falque-Niang-Perotti (all. Gasperini)

•Biglia, Radu, De Vrij e Felipe Anderson. Pioli ritrova tanti uomini ma il brasiliano è ancora in ballottaggio con Mauri e rischia anche il rumeno a causa dell’influenza.

Indisponibili: Tino Costa, Antonini, Marchese
Squalificati: Burdisso

Gara rinviata per neve all’11 febbraio