I dossier sulla spending review? Spero siano pubblicati. Anzi, credo che il governo abbia intenzione di farlo, potrebbe essere una questione di giorni“. Lo dichiara l’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli, ospite di 24 Mattino, su Radio 24. L’economista spiega il “giallo” dei 25 tavoli di lavoro sul taglio alla spesa pubblica che hanno prodotto, come riportato da ilfattoquotidiano.it, dossier mai pubblicati: “Credo che si stiano parlando fra Palazzo Chigi e il ministero dell’Economia, c’è anche una questione pratica di editing. E comunque non aspettatevi un granché. Si lavorava in parallelo: da un lato, ci sono stati i 25 gruppi di lavoro e dall’altro, siccome non potevo avere la certezza che dessero un risultato, abbiamo proceduto io e il mio gruppo in parallelo”. E aggiunge: “Il mio gruppo di lavoro ha prodotto le famose slide, a febbraio il governo Letta è caduto e non tutti i 25 gruppi avevano completato il lavoro: 5 di loro non hanno mai completato il rapporto, altri l’hanno completato in parte”. Sui rapporti col premier afferma: “I rapporti con Renzi a livello professionale sono sempre stati di collaborazione e di lavoro. Mi sembrava dopo un anno di aver dato un contributo sufficiente. Sa com’è ci sono anche rapporti di chemistry… questione di gusti delle volte. I rapporti personali con Renzi? L’importante sono i rapporti professionali, che erano buoni”  di Gisella Ruccia