/ /

Hyundai Tucson, primo bozzetto. L’erede dell’ix35 torna al nome “globale”

di | 3 febbraio 2015
Hyundai Tucson, primo bozzetto. L’erede dell’ix35 torna al nome “globale”
Foto del giorno

La nuova Suv media della Hyundai si chiamerà Tucson in tutto il mondo: il nome unico è “una peculiarità che caratterizza pochissimi modelli Hyundai, come Santa Fe e Genesis”, dice la Casa, “per sottolineare l’importanza del progetto”. In Italia il nome Tucson era noto, ma poi la generazione attuale, presentata nel 2010, era stata battezzata ix35 in ossequio alla denominazione europea. Il nuovo modello, dal design solido e con la nuova mascherina esagonate, sarà presentato al Salone di Ginevra di inizio marzo, a cinque anni di distanza del vecchio, confermando la velocità con cui i coreani effettuano i cambi generazionali. Il modello, dice la Casa, è stato sviluppato “in Europa per l’Europa” dallo staff di Peter Schreyer, responsabile del design del gruppo Hyundai. Del resto, l'Europa ha dimostrato di apprezzare le Suv Hyundai: dalla prima Santa Fe dei primi anni 2000 a oggi, il marchio ha venduto nel vecchio Continente oltre un milione di crossover.

Ricarica rapida Enel-Eni, prima colonnina. In mezz’ora fa il “pieno” alla Zoe

»
Articolo Successivo

Jeep Renegade Sport, in vendita la 4×4 più accessibile. Prezzi da 25.100 euro

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×