Oggi eleggeranno il presidente del Patto del Nazareno. Forza Italia non lo vota proprio per non far sembrare che sia così, è chiaramente un gioco“. Così Roberta Taverna, deputata del M5S, arrivando a Montecitorio commenta la candidatura di Sergio Mattarella e spiega: “Già tre mesi fa c’erano articoli che parlavano di Mattarella e se lo sono portato a casa. Si sono anche liberati dei posti alla Consulta. Ora – prosegue – andiamo avanti con Imposimato, coerenti col nostro impegno”. Una linea, quest’ultima, detatta ieri sera dal direttorio del M5S al termine di un confronto notturno, non in streaming. “Continueremo a votare Ferdinando Imposimato. Negli scorsi giorni – ha detto Alessandro Di Battista al termine dell’assemblea con i parlamentari M5S – abbiamo chiesto a Renzi di ragionare insieme sul candidato per la presidenza al Colle, ma il premier non ci ha ascoltato. E allora votassero il loro candidato Mattarella con i loro voti” di Annalisa Ausilio e Mauro Episcopo