“Siete un Parlamento illegittimo, ci state portando alla fame”. Gridano dei manifestanti davanti a palazzo Montecitorio dove è in corso la prima votazione per il presidente della Repubblica. “Non siamo Forconi, siamo il popolo italiano indignato, vogliamo eleggerlo noi il capo dello Stato” affermano. Finiscono nel mirino diversi parlamentari tra cui la senatrice 5 stelle Paola Taverna che replica: “Fanno bene a protestare, noi però siamo entrati nelle istituzioni per cambiare le cose”