A Lima, la capitale del Peru, ogni giorno 7 donne su 10 vengono molestate per strada. Il fenomeno è così diffuso che è nato un’associazione che si chiama “Stop alle molestie alle donne per la strada” e che ha avuto un’idea ben riuscita. Dopo aver scelto due “molestatori seriali“, gli attivisti hanno chiesto alle loro madri di truccarsi e vestirsi in maniera differente e di passare davanti ai propri figli. E, mentre le telecamere hanno seguito tutta la scena, i due ragazzi hanno cominciato a rivolgere commenti poco lusinghieri: “Gustose mutandine”, ha esclamato. Immediata la risposta della madre: “Io non ti ho cresciuto così“. E giù a borsettate. Il video in poche ore ha giù raggiunto quasi 2 milioni di visualizzazioni