Violenta contestazione a Walter Rizzetto mentre stava per entrare nella sede nazionale del Partito Democratico a Roma, per partecipare alle consultazioni per il Quirinale di Matteo Renzi. Una decina di attivisti del M5S lo hanno pesantemente insultato e inseguito fino a Palazzo Chigi: “Buffone!”, “Dimettiti!” e “Torna al tuo lavoro”. Rizzetto, scortato dalle forze dell’ordine, ha dovuto rinunciare all’incontro: “Sono basito, non mi aspettavo una cosa del genere. Già altri del M5S avevano incontrato Bersani e Renzi, non siamo i primi ad incontrare il leader Pd, avevamo anche chiesto lo streaming”. Durante la serata sono stati contestati dalle stesse persone anche gli ex senatori M5S Orellana e Bocchino. Al termine dell’aggressione a Rizzetto i contestatori sono stati identificati dalle forze dell’ordine  di Manolo Lanaro