* Quirinal party, viaggio fantasy alla conquista del Colle

Ieri Luca Lotti, il sottosegretario di Renzi che cura la fedeltà delle truppe al voto per il Quirinale, ha trasmesso – attraverso Il Foglio – la lista dei buoni, dei cattivi e di quelli così così. Lotti aveva dimenticato nel bagagliaio della sua vecchia Renault 4, parcheggiata al Nazareno, una seconda lista detta dei “desiderata”.

Le richieste di chi – incerto sul da farsi – vorrebbe scambiare il voto con un’attenzione personale. Siamo in grado di svelare, nome per nome, le domande ricevute. Ecco le prime, altre seguiranno. Andrea Giorgis: soggiorno a Londra in primavera più corso di inglese intensivo. Barbara Pollastrini: ci sta ancora pensando. Nicola Stumpo: direzione di Rai Calabria oppure giurato a Masterchef. Gennaro Migliore: Presidente Regione Campania, in alternativa sindaco di Napoli, oppure, se si mettesse proprio male, sindaco di Nocera Inferiore, di Nocera Umbria o di altra città che inizi con la N. Matteo Mauri: azienda zootecnica “Il fiore in prato” oppure presidente consorzio trasporti della Val di Sangro. Andrea Martella: 3 ospitate a Porta a Porta su tema libero, meglio se di cronaca nera, oppure 1 ospitata a Forte Forte Forte dalla grande Raffa.

il Fatto Quotidiano, 24 Gennaio 2015