/ /

Dodge Viper, la super personalizzabile. Con il programma ‘1 of 1’, solo pezzi unici

di | 22 gennaio 2015
Dodge Viper, la super personalizzabile. Con il programma ‘1 of 1’, solo pezzi unici
Foto del giorno

“Nessuno ha le tue impronte digitali, o il tuo dna. E adesso, nessuno può avere una Dodge Viper come la tua”. Recita così il video di presentazione del nuovo programma “1 of 1” inaugurato dalla casa americana per la realizzazione, in fabbrica, di veri e propri pezzi unici sulla base della Viper GT col V10 da 645 CV, che dopo la personalizzazione diventa GTC, ossia “GT Customized”. In genere l'unicità è prerogativa di modelli ben più costosi, come le Ferrari “Tailor made”. I clienti americani, invece, possono avere la Viper GTC per 95.000 dollari, ossia con un sovrapprezzo di 10.000 dollari sulla versione base. La Dodge dichiara che le combinazioni disponibili sono addirittura 25 milioni, ottenute dall'incrocio di 8.000 colori esterni dati a mano, 24.000 tipi di strisce, dieci opzioni per i cerchi, 16 per gli interni, 6 pacchetti aerodinamici. C'è da perdersi, e infatti una volta completato l'ordine si riceve un modello in scala 1:18 per verificare che gli abbinamenti siano corretti e confermare l'ordine. Dopodiché, in attesa di vedersi recapitare a casa il pezzo unico (o di andarlo a ritirare direttamente in fabbrica), si ricevono aggiornamenti sullo stato della lavorazione da parte di un “concierge” personale. Gli ordini si apriranno in febbraio, quando andrà on line sul sito www.driveSRT.com il nuovo configuratore. Il sistema informatico garantisce che non si possano ordinare due combinazioni identiche.

Fiat 500X, tutti i prezzi della Suv italiana. Che ha due anime, cittadina o “off road”

»
Articolo Successivo

Nissan Leaf, principe Carlo nella fabbrica dell’elettrica più venduta d’Europa

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×