/ /

Gogoro Scooter+, il motorino elettrico che cambia batteria al volo

di | 19 gennaio 2015
Gogoro Scooter+, il motorino elettrico che cambia batteria al volo
Foto del giorno

Due uomini provenienti dalla HTC, azienda taiwanese che produce smartphone e tablet; 50 milioni di dollari raccolti dai due, Horace Luke e Matt Taylor, per avviare la loro start-up; la Panasonic come partner tecnico: le premesse di un progetto serio ci sono tutte. La Gogoro è una giovane azienda che ha presentato al Consumer Electronics Show di Las Vegas il suoi primi due prodotti. Innanzitutto la Gogoro Energy Network, una rete di fornitura di energia “pronta all'uso” pensata per le megalopoli, in particolare quelle asiatiche. E poi lo Scooter+, un motorino intelligente – dotato di 30 sensori a bordo, connessione Nfc e al cloud – le cui batterie Panasonics si potranno cambiare in meno di sei secondi in una GoStation del Gogoro Energy Network: si estraggono da sotto il sellino due cilindri che sembrano due gigantesche pile stilo e si sostituiscono con quelle cariche, che dovrebbero garantire quasi 100 km di autonomia. L'idea del “battery swapping” non ha funzionato con le auto, finora: la Better Place di Shai Agassi, che proponeva questo servizio, è fallita. Ma è possibile che sulle moto abbia più chances grazie alla maggiore facilità dell'operazione di scambio. Nel corso dell'anno Gogoro dovrebbe installare le prime GoStation e inaugurare i primi progetti pilota in città “scooter friendly”.

McLaren P1 GTR, la supercar ibrida scende in pista. Con 1.000 CV di potenza

»
Articolo Successivo

La Palio è l’auto più venduta in Brasile. E lì Fiat vende più del doppio che in Italia

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×