Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha firmato l’atto di dimissioni per lasciare l’incarico – dopo 9 anni – come aveva annunciato nel discorso agli italiani di fine anno. Una presidenza storica, almeno per la sua durata, che ora apre la partita per l’elezione del nuovo capo dello Stato. Ne abbiamo parlato in dagli studi del FattoTv con Stefano Feltri (il Fatto Quotidiano), Furio Colombo (editorialista de il Fatto Quotidiano), Stefano Ceccanti (costituzionalista) e Carlo Galli (storico, politologo e deputato Pd)