“Ci sono possibilità di dialogo con gli eurodeputati di Podemos“. Così Beppe Grillo, parlando a Stasburgo a margine dell’incontro con gli europarlamentari del gruppo Efdd (cui aderisce anche il M5S) apre a una possibile intesa con il partito spagnolo di Pablo Iglesias, caratterizzato da una forte opposizione all’austerità. “Abbiamo un contatto con i parlamentari spagnoli e – prosegue Grillo – i nostri programmi sono praticamente gli stessi, tranne il punto sul debito”. Il leader dei 5 Stelle poi aggiunge: “Noi vogliamo chiedere agli italiani se vogliono uscire dall’euro, riprendersi la sovranità per poter iniziare un percorso sul debito, sull’economia reale, la burocrazia e le pmi”. Grillo augura buona fortuna al movimento spagnolo così come alla “sinistra greca che vuole trattare come abbiamo cercato di fare noi e spero che non sia una trappola per loro”. Il leader del M5S parla di “allargare il movimento affinché abbia respiro europeo anche con greci, gruppi tedeschi e francesi”  di Alessio Pisanò