Il colpo, l’inseguimento, poi lo schianto in auto. Si è conclusa con due banditi morti e altri due feriti gravi la rapina a uno sportello della Cooperativa di Credito di Monastier e Silea, in provincia di Treviso. I quattro, italiani, stavano cercando di fuggire alle pattuglie dei carabinieri dopo aver fatto esplodere il bancomat, quando la loro auto è uscita di strada subito dopo una curva – forse a causa dell’alta velocità – ed è finita in una scarpata. L’incidente è avvenuto intorno alle 4 e 30 a Roncade, nel Trevigiano.

Secondo i primi accertamenti dei militari dell’Arma, le vittime, così come i due feriti, facevano parte di una banda di “giostrai”. Due banditi sono morti sul colpo mentre gli altri due sono ricoverati in ospedale. Le indagini sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Roncade e del Comando Provinciale di Treviso.