Visibilmente “ubriaco” e con palesi difficoltà ad esprimersi. Così Vincent Candela, l’ex terzino della Roma, si è presentato lunedì sera alla trasmissione ‘Goal di notte‘, programma calcistico dell’emittente locale ‘Roma Uno‘ condotto da Michele Plastino. L’ex campione francese, ospite in studio per commentare il risultato del derby tra Roma-Lazio, ha suscitato subito imbarazzo tra i presenti per alcune parolacce e qualche balbettio di troppo. Così come ha ammesso lo stesso Plastino sulla sua pagina Facebook: “Stasera Candela è arrivato senza rendersi conto di aver bevuto troppo prima. Non potevo mandarlo via. Era arrivato tardi ed è entrato direttamente in studio. Ho sperato – continua – che col tempo e i caffè che gli abbiamo dato la situazione potesse migliorare. Per tutta la sera, invece, di pensare alla trasmissione ho pensato a lui, alla sua salute e alla sua immagine così fortemente a rischio. Tutti  – conclude – possono avere un momento di debolezza e chi se ne importa se stasera la trasmissione ha avuto un grande handicap. Nella vita contano altri valori”