Lorella Cuccarini non ha bisogno di fare un mio programma, lei è una signora professionista, una numero uno della tv italiana, che lavora e si fa il suo programma. Quale è il problema? Di una telefonata per chiedere scusa? Visto che lei non rispondendo alle mie scuse, evidentemente non le ha accettate. Non vorrei più andare avanti con questa storia”. Così Raffaella Carrà ai microfoni de ilfattoquotidiano.it alla presentazione oggi a Roma di ‘Forte Forte Forte’, il nuovo talent show di Rai1 (in prima serata da venerdì 16 gennaio), cerca di mettere fine sulla polemica ingaggiata qualche tempo fa con la Cuccarini che era stata contattata per fare il giurato nel format ideato, tra gli altri, proprio dalla Carrà, anche se poi non se ne era fatto più nulla. La Cuccarini aveva manifestato, via Twitter, tutto il suo risentimento per la mancata partecipazione. E poco dopo c’erano state le scuse, sempre attraverso la rete, della Carrà.
Come sarà impostato il nuovo programma? Si parte in 100 per arrivare a 14 pretendenti dopo le prime tre puntate. Il vincitore avrà un ruolo da showman nella prossima stagione di Rai1. Raffaella Carrà è il supergiudice visto che il suo voto “fortissimo” vale più di quello degli altri tre “colleghi”: l’attrice romana Asia Argento, il ballerino spagnolo di flamenco Joaquin Cortes e lo stilista tedesco Phillipp Plein, gli altri giurati. “Non do consigli ai concorrenti – dice la Carrà – l’unica frase che dico è quella di avere il controllo della voce, del fisico, del corpo e allo stesso tempo sapersi emozionare. Quando si comincia bisogna avere il coraggio della paura”. A sostenere i giovani concorrenti ci sono anche dei coach: Chiara Noschese per la recitazione, Tiziano Vasselli per il ballo e Stefano Magnanensi per la parte musicale curata da Danilo Vaona di Patrizia Simonetti