Un nuovo cratere a sud-est dell’Etna dal quale questa mattina è cominciata una nuova eruzione di cenere, diventata costante dopo le 7.30 con percorso ovest-sud-ovest, in direzione opposta a quella della Valle del Bove. Costante il monitoraggio dell’istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania, i cui strumenti non hanno rilevato nessun mutamento nei parametri del vulcano. L’aeroporto di Catania e’ operativo e i voli sono regolari

→  Sostieni l’informazione libera: Abbonati rinnova il tuo abbonamento al Fatto Quotidiano