Momenti di tensione in Senato nella notte tra venerdì e sabato poco prima del via libera alla fiducia posta dal governo sul maxiemendamento alla legge di Stabilità. I voti favorevoli sono 162, i no 37, nessun astenuto. Le opposizioni hanno accusato il governo di aver presentato un testo pieno di errori. Duro l’intervento dell’esponente del Movimento 5 Stelle, Giuseppe Vacciano: “Mi rifiuto di fare un intervento coerente dopo che ho sentito dal presidente del Senato che si può mettere la fiducia su Topolino. Il mio intervento di cinque minuti -prosegue – me lo state facendo fare su Topolino. State mettendo la fiducia su un giornaletto. Questo è quello che state facendo. Io non credevo possibile che il Parlamento della Repubblica italiana potesse permettersi di votare un provvedimento che è scritto con i piedi, in cui mancano dei pezzi”