L’avvocato di Giancarlo Galan, Antonio Franchini, ai microfoni di ‘24 Mattino‘ su Radio24 risponde sul suo assistito, tutt’ora deputato e presidente della commissione Cultura della Camera. ”Bisogna partire dal fatto che Galan non si è mai dichiarato colpevole neppure in sede di patteggiamento, si è sempre dichiarato innocente e ha scelto la strada del patteggiamento per motivi di natura familiare e per gravi ragioni di salute, quindi non ritenendosi colpevole attende che la sentenza diventi definitiva perche’ si inneschino le procedure previste dalla legge Severino per la decadenza”, spiega il legale, che conferma l’intenzione di Galan di non volersi dimettere da deputato. “Si ritiene innocente, quindi sarà dimesso con le procedure previste dalla Legge Severino”. E ancora, rispondendo al conduttore Alessandro Milan che gli chiede un parere personale: “Normale? Bisognerebbe cambiare la legge”