Robin Williams è al primo posto, seguito dai mondiali brasiliani, Ebola e dalla tragedia dell’aereo scomparso della Malaysia Airlines. Sono queste le ricerche che su Google sono state più effettuate nel mondo durante il 2014 e in testa c’è l’attore americano, scomparso ad agosto nella sua abitazione in California. I primi quattro risultati sono identici sia per la classifica che riguarda gli Stati Uniti (Google negli Usa ha una quota di mercato del 67%) sia per quella che interessa gli altri Paesi del mondo. Il quinto posto negli Usa è per il gioco Flappy bird, mentre nel mondo c’è l’Ice Bucket challenge, il secchio d’acqua gelata in testa per la raccolta fondi a favore dei malati di Sla.

Sempre a livello mondiale James Rodriguez, il calciatore colombiano scoperto ai mondiali in Brasile, batte Michael Schumacher, iPhone 6 vince sul Galaxy S5, Ebola è stato più cercato dell’Isis e Brasile-Germania è stata la partita più importante per il motore di ricerca battendo anche la finale Germania-Argentina. In Germania, dopo il 5-0 del primo tempo contro il Brasile, sono schizzate le ricerche per “vittoria più schiacciante alla coppa del mondo” e in Cile, prima dei calci di rigore contro il Brasile “più nervoso di…” ha visto le ricerche quadruplicare.

In Francia l’attrice Julie Gayet, grazie alla storia con Hollande, è la personalità più cercata, nel Regno Unito fra le destinazioni per le vacanze vince Parigi e l’Italia è sesta, Peppa Pig si impone negli show televisivi e quando si cerca una ricetta molto spesso si scrive “burger”. Il Grande fratello 15 è la parola top in Spagna, dove Cristiano Ronaldo batte Messi.

In Italia invece vince come query più diffusa quella relativa ai Mondiali di calcio, la parola emergente è selfie e quando gli utenti del motore di ricerca si vogliono informare su “come fare” digitano spesso ‘barbecue’, seguito da ‘ciambelle’, ‘refill’ e al quinto posto ‘malocchio’.

L’isola maltese di Gozo in Italia risulta essere al primo posto sulle mete per le vacanze. Sochi probabilmente è stata cercata per informarsi sulle Olimpiadi invernali più che per un viaggio, Pesaro ha visto su Google gli effetti dell’alluvione in primavera e Pozzallo forse deve la notorietà anche al centro migranti. La classifica dei calciatori dei mondiali è vinta da Cristiano Ronaldo e Ciro Immobile si guadagna il terzo posto. E quando siamo usciti dai mondiali, gli appassionati di calcio si sono subito informati su Euro 2016.

In cucina vince la piadina romagnola, mentre la classifica che Google cataloga come “perché” offre spunti bizzarri. Al top perché vengono le blatte, ma per molti il problema era sapere se Pepa sarebbe morta. Stiamo parlando della soap “Il segreto”. Sembra che Pepa viva ancora.