/ /

Renegade Trailhawk, la versione top della Jeep “made in Italy” – Fotogallery

di | 13 dicembre 2014
Renegade Trailhawk, la versione top della Jeep “made in Italy” – Fotogallery
Auto & moto

Per noi “Trailhawk” è soprattutto una parola difficile da pronunciare. Ma per la Jeep, questo termine – che significa qualcosa come "falco del sentiero" – rappresenta la versione più estrema (e costosa) della Renegade, la piccola fuoristrada che viene prodotta in Italia, nello stabilimento di Melfi. La nuova versione "top di gamma", che va in vendita in questi giorni, è la più adatta al fuoristrada: è dotata della trazione integrale, del motore 2.0 turbodiesel nella variante più potente (170 CV) e del buon cambio automatico a 9 rapporti (l'abbiamo provato sulla sorella Fiat 500X). Il prezzo, naturalmente, è il più alto del listino Renegade: 32.300 euro. Per chi ha bisogno della trazione integrale, comunque, esistono anche versioni con cambio manuale che partono da 27.300 euro (2.0 Multijet 140 CV 4WD Longitude). La linea squadrata della Renegade, per ora, sembra portare fortuna al marchio americano di FCA: dal lancio, a settembre, circa metà delle vendite Jeep in Europa sono rappresentate proprio dalla più piccola della famiglia.

Nuova Audi Q7, la mega Suv diventa più snella e leggera – Fotogallery

»
Articolo Successivo

Fiat Doblò, restyling di mezza vita – Fotogallery

«
Articolo Precedente

Gentile lettore, puoi manifestare liberamente la tua opinione ma ricorda che la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, che i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 48 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e che ogni utente può postare al massimo 50 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. Tutti i commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. La Redazione

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×