Problemi di “velocità” o di erezione? A Milano arriva il “pronto soccorso” del sesso, un ambulatorio per curare i problemi che compromettono il benessere di coppia. Urologi e ginecologi, per la prima volta insieme e dietro il pagamento di un solo ticket, aiuteranno la coppia a ritrovare la serenità affrontando i disturbi sessuali maschili e femminili. Grazie ad una cartella clinica unica arriveranno ai medici del Niguarda preziose informazioni sull’impatto delle malattie e la loro prevalenza, con la possibilità di programmare i trattamenti dei disturbi sessuali da un punto di vista innovativo e diverso, che potrà aiutare i medici a individuare le migliori cure per i pazienti. “Le disfunzioni sessuali viaggiano insieme: i disturbi del partner inevitabilmente provocano effetti collaterali sull’altro, tanto che si può parlare di ‘coppie di danni’ e ‘danni di coppia’ – spiega Aldo Bocciardi, direttore della Urologia –. Se ad esempio lui ha una disfunzione erettile, non è difficile che lei lamenti vaginismo o dolore durante la penetrazione. Se lui è infertile, anche per lei la sterilità diventerà il centro dei pensieri. Quando lui soffre di eiaculazione precoce lei quasi certamente avrà problemi di anorgasmia. Purtroppo chi soffre di disfunzione erettile o di eiaculazione precoce, i disturbi sessuali maschili più diffusi, riconosce che questi disturbi minano il benessere della coppia, ma nel 90% dei casi non affronta il problema e non sa che oggi sono disponibili nuovi trattamenti e cure più efficaci e rapidi di quelli finora utilizzati”  di Alessandro Madron