Al via a Parma la “giornata dello statuto” del sindaco del Movimento 5 Stelle, Federico Pizzarotti. Tra i presenti diversi parlamentari ed europarlamentari, compresi alcuni della cosiddetta area critica e alcuni ex, come i senatori Maria Mussini e Maurizio Romani. “Non sono dissidenti o espulsi – ha detto Pizzarotti all’entrata dell’Hotel Ducale, assediato dai cronisti – ma persone che si sono spese tanto per il Movimento. Il fatto che oggi siano qui non significa niente”. Per il sindaco, da tempo ai ferri corti con Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, la giornata dovrebbe servire per “tornare alle origini” e per parlare “più di contenuti e meno di scontrini“. Mentre su un possibile passo indietro di Grillo ha specificato: “‘Mi sembra che la direzione di questi giorni sia già questa e l’indicazione delle 5 persone del direttorio lo conferma. Bisogna andare avanti con le nostre forze, con le nostre gambe e, spero, con le idee di tutti”  di Giulia Zaccariello