“Tutte vogliamo essere delle star, ma ormai il divismo è finito. Popstar come Miley Cyrus e Rihanna? Ma quelle sono delle poveracce, intercambiabili. So’ zoccolette“. Sono le parole di Roberto D’Agostino, intervistato da Nicola Porro nella trasmissione “Virus”, su Rai Due. Il creatore di Dagospia sottolinea che ormai la crisi della nostra società è imputabile al fatto che ciò che non funzionava ieri non funziona neppure oggi a causa di Internet. Viene proposta quindi una sua vecchia intervista alla cantante Madonna. E D’Agostino puntualizza: “Lei ha messo il seme, ha avviato il cambiamento. Ma tutte le Miley Cyrus e Rihanne sono derivate, Dietor rispetto allo zucchero Collaborazione di Gianfo Franchi