Gli italianisti pensano che gli italiani devono avere la priorità su tutto. Di fatti, era un vero schifo che gli immigrati occupassero una palazzina abbandonata (stessa cosa per la rete ferroviaria) di proprietà Rfi pagata con i soldi degli italiani. Ora quel luogo potrà vivere nei secoli a venire come nella migliore tradizione del nostro Paese… abbandonato.

Il sindaco di Catanzaro si è subito prodigato a coronare l’atto di sgombero, con un immancabile commento: “Segnale importante”.

E’ importante che degli esseri umani siano tornati nel limbo delle nostre periferie e che non sporchino il nostro spazio con la loro presenza? O è disumano, ingiusto quello che capita; vivere in un Paese che abbiamo abbandonato?

Abbiamo disperso il senso della vergogna, perché la fame e la rabbia ci stanno accecando. Intanto non vediamo che stiamo trascinando la nostra comunità verso il baratro dell’intolleranza e dell’egoismo; che il denaro ha preso il sopravvento sulla solidarietà; che ci siamo abituati a tollerare la corruzione, lo strapotere, il ricatto delle promesse elettorali, l’amoralità di chi governa e con scelte politiche ingiuste ci costringe alla miseria.

Miseria dell’animo, perché parliamo di esseri umani come una merce (ci costano tot euro al giorno), mentre continuiamo a farci rubare il futuro da chi lascia che le aziende, con le quali va a braccetto, speculino sulla nostra pelle, sfruttino la nostra fatica, approfittino del nostro sudore.Quante aziende hanno esteso il mercato dei lavoratori all’estero (perciò a rigore di logica, tolgono il lavoro agli italiani)…le conoscono, gli italianisti, queste imprese e i loro padroni? Le conosce il sindaco Abramo?

Questa guerra idealista giocata sulla pelle dei disperati non farà bene alla nostra salute, al nostro Paese, alla nostra civiltà. Che mondo si immagina chi pensa che eliminando (li sterminiamo? così tanto per proporre una cosa…) di colpo questi disperati usciremo automaticamente dalla brutta situazione in cui sono finiti?

Non è pretestuoso pensare – visti i risultati – che un’Italia fatta solo da italiani funzionerà?

di Giuseppe Valentino

_______________________________________

Il blog Utente Sostenitore ospita i post scritti dai lettori che hanno deciso di contribuire alla crescita de ilfattoquotidiano.it,  sottoscrivendo il nuovo abbonamento Utente Sostenitore.

Tra i post inviati Peter Gomez e la redazione selezioneranno quelli ritenuti più interessanti. E ogni giorno ne pubblicheranno uno. Questo blog nasce da un’idea dei lettori, continuate a renderlo il vostro spazio.

Se vuoi partecipare sottoscrivi un abbonamento volontario. Potrai così anche seguire in diretta streaming la riunione di redazione, mandandoci in tempo reale suggerimenti, notizie e idee, sceglierai le inchieste che verranno realizzate dai nostri giornalisti e avrai accesso all’intero archivio cartaceo.