I lavoratori dei call center fischiano l’attore e regista Giulio Base (in uscita nei cinema proprio in questi giorni con un suo film) durante il suo intervento sul palco di Piazza del Popolo a Roma dove si è chiusa la manifestazione degli operatori contro la delocalizzazione delle aziende italiane. “Sono qui per sostenerti – dice a un manifestante – vuoi che me ne vada?”. “E’ stato contestato – spiega un lavoratore – perché è il fratello di Marcello, uno dei soci di E-Care s.p.a. che ha deciso di iniziare il 15 Ottobre le procedure di licenziamento per 489 persone. Salire sul palco e dare il suo sostegno mi sembra controproducente, io al posto suo non l’avrei fatto”  di Annalisa Ausilio