“C’è chi sostiene che lo Stato abbia ceduto alla violenza correndo il rischio di creare un effetto domino. Ma io sono di un’opinione diversa, non vedo perché le istituzioni dovrebbero mostrare i muscoli difronte una protesta legittima dei cittadini“. Così Domenico Manzione, sottosegretario agli Interni, a margine della presentazione del rapporto sulla ‘Protezione internazionale in Italia’, interviene sul trasferimento dei minori del centro di accoglienza a Tor Sapienza dopo le proteste dei residenti. “L’allontanamento degli stranieri – continua Manzione – è la soluzione migliore per evitare di aumentare il disagio degli abitanti e degli ospiti del centro”. “Fortunatamente non sono stati trasferiti i maggiorenni – commenta la direttrice del centro Sprar Daniela Di Capua – altrimenti sarebbe stata una vera sconfitta”  di Annalisa Ausilio