Sciopero sociale a Roma con i precari in piazza contro le politiche del lavoro del governo Renzi. Dalla stazione Piramide parte il corteo degli studenti medi. “Lottiamo insieme ai precari e ai metalmeccanici, perché con le parole flessibilità e produttività ci stanno togliendo il futuro, i diritti”, dicono i manifestanti. “Renzi – aggiungono – fa solo propaganda, anche la sua buona scuola è un bluff per favorire imprese e privati”. “Noi siamo le vere grandi opere di questo Paese su cui investire”, chiosano  di Irene Buscemi