Dopo quattro giorni di tafferugli e i minori trasferiti dal centro di accoglienza,  a Tor Sapienza, periferia romana dove si è innescata la rivolta contro gli immigrati, arriva anche la politica. Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è la prima parlamentare a visitare il quartiere: “Perché la mia presenza dovrebbe buttare benzina sul fuoco? Io sono solo venuta ad ascoltare i problemi e i motivi della rabbia dei cittadini. Chiudere il centro è la soluzione – dice durante il giro fra le case popolari con i residenti – dopodiché gli immigrati devono essere trasferiti non in un’altra periferia, ma in tutti i municipi romani”. Meloni interpella anche Marino: “Chiederò al sindaco di venire qui a vedere come ho fatto io ma voi – dice agli abitanti – dovrete accoglierlo come avete accolto me”. Prima volta a Tor Sapienza? “No, sono romana de Roma, ci ho fatto un sacco di feste qui”  di Annalisa Ausilio