Affascinante, fortunato in amore, impegnato nel sociale ma, soprattutto, uno dei migliori attori della sua generazione: Leonardo DiCaprio, a 40 anni compiuti oggi, è già tutte queste cose. Dai tempi di ‘Genitori in blue jeans’, interpretati quando era adolescente, di strada ne ha fatta molta, con una carriera piena di successi, caratterizzata da versatilità e trasformismo fuori dal comune: dal ragazzino autistico di Buon compleanno Mister Grape al dannato Arthur Rimbaud in Poeti dall’inferno; dal protagonista di Titanic, che gli valse l’amore di migliaia di adolescenti degli anni Novanta, al falsario di Prova a prendermi di Steven Spielberg, dal ‘J. Edgar’ di Clint Eastwood al cattivo di Django Unchained, fino al fortunato incontro con Martin Scorsese, con cui ha dato vita ai suoi personaggi più indimenticabili, i protagonisti di Gangs of New York, The Aviator e dell’ultimo film The wolf of Wall Street. DiCaprio è stato anche Romeo nel Romeo + Juliet di Baz Luhrmann che lo ha poi chiamato a interpretare Jay Gatsby ne Il Grande Gastby. Speriamo che  prima o poi Hollywood decida di festeggiare il suo talento con il regalo che l’attore e i fan aspettano da tempo: un meritatissimo Oscar. Che non potrà essere assegnato a breve visto che l’attore non girato film negli ultimi mesi.