Un dialogo intenso, un confronto aperto, a tratti acceso, con l’ex magistrato Gherardo Colombo. In 130 cinema italiani, 24mila studenti hanno potuto assistere e interagire con il pm di Mani Pulite che, con la sua associazione Sulleregole, ha organizzato l’iniziativa. L’evento principale si è svolto al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano, dove Colombo, spalleggiato dal comico Claudio Bisio, ha affrontato il tema della giornata, “Libertà, regole e trasgressioni”. Oltre ai ragazzi presenti in sala, l’ex pm ha dialogato anche con quelli collegati dai vari cinema italiani, da dove potevano comunicare via social network. Tra i temi di attualità legati al rispetto delle regole, spicca la sentenza del processo per la morte di Stefano Cucchi. A questo proposito, gli studenti parlano di “un abuso di potere che deve essere punito”, ma hanno ancora fiducia nel sistema della giustizia, che “non deve essere abbattuto ma migliorato”. E c’è chi si spinge oltre: “Se le istituzioni trasgrediscono le regole, dimostriamo loro che noi le rispettiamo e che ci facciamo valere”  di Stefano De Agostini