“La cosa più divertente della spending review è stato il primo incontro con Carlo Cottarelli che ha proposto di tagliare 100 milioni di euro restringendo la fascia di illuminazione dei Comuni. Gli ho detto: così crea un allarme sociale pazzesco, perché la prima volta che succede qualcosa nel vicolo buio, il danno sociale è nettamente superiore al risparmio”. Così il premier Matteo Renzi, durante l’assemblea dell’Anci a Milano, torna sul tema dei tagli. A modo suo. “Questa – ha preseguito Renzi rivolgendosi a Cottarelli – è la differenza tra chi ha fatto il sindaco e di chi fa la spending da tecnico”  di Francesca Martelli