Arrivano dal Giappone e sono tra le migliori scommesse dell’animazione contemporanea, entrambi nelle sale grazie a Lucky Red. Da una parte il magnifico La storia della principessa splendente, diretto da Isao Takahata per il leggendario Studio Ghibli, dall’altra Doraemon 3D, il primo film sull’omonimo gattone cult, creato da Fujio nel 1969.

Se il primo è poesia fatta a disegno, densa di emozioni ed intelligenza che ha stregato la Croisette per un pubblico di adulti, il secondo, nei cinema da oggi, è per i più piccoli. La storia della principessa splendente, ispirato ad uno dei più popolari racconti nipponici, purtroppo è rimasta nelle sale il 3, 4 e 5 novembre: l’auspicio è che Lucky Red studi un modo affinché il pubblico possa goderne in modo più esteso.

di Anna Maria Pasetti

Il trailer di Doraemon

Il trailer de La principessa splendente