“Esteticamente sarebbe meglio non avere più Verdini (Fi) con cui dialogare, ma ha ragione la Boschi è il partito di Berlusconi a scegliere i propri delegati”. Così il senatore del Pd Massimo Mucchetti commenta il patto del Nazareno e i mal di pancia interni al partito per il rinvio a giudizio sul caso P3 del senatore berlusconiano. Sulle parole del collega Gotor (Pd), di aver dato spazio a Berlusconi invece di archiviarlo, Mucchetti risponde: “Ci sono delle riserve sul patto del Nazareno, la domanda fondamentale però non è se Berlusconi oggi è più potente o meno di prima, bisogna chiedersi se il governo sta portando a casa provvedimenti utili per il Paese. Per adesso poco”. “Il governo applica la stessa furbizia di stampo D’Alemiano, quella di pensare di tenere sotto scacco Berlusconi non legiferando su temi scomodi come il conflitto d’interessi, oggi Berlusconi è più debole, ma i volti nuovi applicano un gioco vecchio” aggiunge il senatore. Per quanto riguarda il decreto sblocca Italia sostiene: “Non si può far cadere il governo su questo provvedimento, alcune cose buone ci sono, altre sono criticabili, ma per adesso non c’è alternava” chiosa  di Irene Buscemi