Parla a Servizio Pubblico Paolo Setti Carraro, medico in quarantena per Ebola a Mariano Comense, dopo una serie di contatti a basso rischio con le fonti del virus nell’ospedale di Pujeun, Sierra Leone. “Sono in quarantena, ma non ho sintomi né posso essere infettivo. Nell’ospedale dove mi trovavo le infermiere hanno infranto il protocollo di sicurezza, entrando in contatto diretto con due malati, e questo ha portato a infezioni e morti”  di Alice Martinelli