“Con una bottiglietta di acqua non si può fare male a nessuno, soprattutto ai poliziotti che hanno il casco e le protezioni. Io era davanti al corteo e portavo lo striscione. A causa degli scontri, ho riportato lesioni alla spalla, alla schiena e un taglio sull’arcata sopraccigliare”. Questa la testimonianza, rilasciata durante la diretta del FattoTv, da Yuri Cricco (Rsu Tubificio-Ast) che ha anche aggiunto: “Nonostante tutto quello che sta accadendo, la situazione per noi non è cambiata: non abbiamo ancora ricevuto lo stipendio e sono stati confermati 290 esuberi”. Abbiamo seguito anche l’informativa urgente del ministro dell’Interno, Angelino Alfano. Poi Silvia D’Onghia (il Fatto Quotidiano) ed Enrico Fierro (il Fatto Quotidiano) ne hanno discusso al telefono con Adriana Galgano (deputata di Scelta Civica), Gianni Ciotti (segretario nazionale Sed, sindacato di Polizia) e Gianni Tonelli ( segretario generale Sap)