Renzi dovrebbe abbassare i manganelli dell’ordine pubblico“. Parte subito con un affondo la giornata di tensione tra sindacati e governo, all’indomani degli scontri in piazza Indipendenza a Roma, con le cariche della polizia contro il corteo dei lavoratori Ast. Il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, replica, infatti, così al presidente del Consiglio che ha invitato ad abbassare i toni. “È gravissimo quello che è accaduto ieri a Roma e – spiega la Camusso – chiediamo al governo di risponderne. Ho incontrato personalmente i lavoratori dimessi, tutti e due raccontano la stessa cosa: c’è stato un ordine esplicito. Le manifestazione pacifiche non possono essere trattate in questo modo”. Alle 14,45 in Aula al Senato sarà il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, a riferire sugli scontri. Noi seguiremo tutto dagli studi del FattoTv in diretta dalle ore 14.30. In studio: Silvia D’Onghia (il Fatto Quotidiano) ed Enrico Fierro (il Fatto Quotidiano). In collegamento telefonico: Claudio Cipolla (segretario della Fiom Cgil di Terni), Adriana Galgano (deputata di Scelta Civica), Yuri Cricco (Rsu Tubificio-Ast) e Gianni Ciotti (segretario nazionale Sed, sindacato di Polizia). Per intervenire via Twitter #FattoTv #AstTerni #bASTonati