“Non siamo noi a fare strumentalizzazioni ma il problema è l’opposto: le cariche della Polizia di ieri hanno trasformato una pacifica protesta dei lavoratori in un problema di ordine pubblico”. E’ la risposta al governo di Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, dopo la carica a Roma nei confronti degli operai dell’Ast di Terni. “Oggi Alfano riferirà alle Camere sull’accaduto – continua – l’importante è che non si scarichi la responsabilità sui lavoratori. Il ministro dell’Interno deve dire chiaramente quali sono le indicazioni che l’esecutivo dà per governare piazze pacifiche di lavoratori”. Il segretario della Cgil aggiunge: “Non abbiamo chiesto le dimissioni ma il governo si scusi con gli operai”  di Annalisa Ausilio